Febbraio il mese dedicato alla salute del cuore.​

2 Febbraio 2021 0 Comments

Febbraio il mese dedicato alla salute del cuore.

I problemi cardiaci possono accadere a qualsiasi età non solo negli anziani.

Sempre più spesso anche ai giovani adulti. Ciò è in parte dovuto al fatto che le condizioni che portano alle malattie cardiache si verificano in età più giovane.

 

Febbraio è il mese americano del cuore, facciamolo diventare anche il nostro, approfittiamone per conoscere i rischi e le misure che da compiere ora per aiutare il nostro cuore.

Le malattie cardiache e le condizioni che le portano possono verificarsi a qualsiasi età.

Alti tassi di obesità e ipertensione arteriosa tra i giovani (35-64 anni) li mettono a rischio di malattie cardiache nelle prime fasi della vita.

 

La maggior parte ha almeno uno dei tre principali fattori di rischio per le malattie cardiache:
ipertensione, colesterolo alto e fumo.

 

Alta pressione
sanguigna. 
Milioni di persone hanno la pressione alta, compresi le persone tra i 40 e i 50 anni. Circa la metà non la tiene sotto controllo. Avere la pressione alta incontrollata è uno dei maggiori rischi per le malattie cardiache e altre condizioni dannose, come l’ictus.

Colesterolo alto. Il colesterolo alto può aumentare il rischio di malattie cardiache. Avere il diabete e/o l’obesità, fumare, mangiare cibi malsani e non fare abbastanza attività fisica possono tutti contribuire a livelli di colesterolo malsani.

Fumo. Moltissimi sono attualmente i fumatori e migliaia di giovani iniziano a fumare ogni giorno. Il fumo danneggia i vasi sanguigni e può causare malattie cardiache.

Altre condizioni e comportamenti che influenzano il rischio di malattie cardiache includono:

Obesità. Portare un peso extra mette sotto stress il cuore. Più di 1 adulto su 3, e quasi 1 bambino e adolescente su 6 di età compresa tra 2 e 19 anni, soffre di obesità.

Il diabete provoca la formazione di zucchero nel sangue. Ciò può danneggiare i vasi sanguigni e i nervi che aiutano a controllare il muscolo cardiaco. Più di 1 persona su 10 negli ha il diabete.

Inattività fisica. Rimanere fisicamente attivi aiuta a mantenere sani il cuore ei vasi sanguigni. Solo 1 adulto su 4 soddisfa le linee guida sull’attività fisica, cioè 150 minuti di attività di intensità moderata a settimana.

Modelli alimentari malsani. La maggior parte degli americani, compresi i bambini, mangia troppo sodio (sale), che aumenta la pressione sanguigna. Sostituire i cibi ricchi di sodio con frutta e verdura fresca può aiutare a ridurre la pressione sanguigna. Solo circa 1 adulto su 10 riceve abbastanza frutta e verdura ogni giorno. Una dieta ricca di grassi trans, grassi saturi e zuccheri aggiunti aumenta il fattore di rischio per le malattie cardiache.

E come si fa?

Ci sono molti modi per prendere il controllo della salute del tuo cuore. Eccone alcuni:

Non fumare. Il fumo è la principale causa di morte prevenibile negli Stati Uniti. Se non fumi, non iniziare. Se fumi, impara a smettere.

Gestisci le condizioni. Collabora con il tuo medico per gestire condizioni come l’ipertensione e il colesterolo alto. Ciò include l’assunzione di qualsiasi medicinale che ti è stato prescritto.

Apporta cambiamenti alimentari salutari. Mangia cibi a basso contenuto di grassi trans, grassi saturi, zuccheri aggiunti e sodio. Cerca di riempire almeno metà del piatto con frutta e verdura e punta a opzioni a basso contenuto di sodio.

Rimani attivo. Muoviti per almeno 150 minuti a settimana. Puoi persino suddividere l’esercizio in blocchi da 10 minuti per un totale di 30 minuti al giorno. Ma puoi anche semplicemente scegliere di fare le scale o parcheggiare più lontano rispetto alla tua destinazione.

 

Sei tu al posto di guida quando si tratta del tuo cuore. Impara come vivere più sano a qualsiasi età.